MdS Editore
Sabato, Novembre 18, 2017
Login Registrati

Accedi al tuo account

Nome utente
Password *
Ricordami
Daria Bongiorni

Daria Bongiorni

Ciao, sono Daria, dall’Emilia con furore. Sono un’appassionata di moda, che nella vita studia cinema. E che cura un blog (www.pollywantsablog.com). Mi definirei una giovane confusa aspirante giornalista. Sara Ferraioli ha frugato nel mio cervello e ha tirato fuori una rubrica che parla di moda nel cinema. In fondo, la moda come la conosciamo noi oggi, fatta di tormentoni, di copiature e di storpiature, è nata proprio grazie al cinema. Fin dagli albori del cinema muto le giovani borghesi correvano dalla sarta di fiducia per farsi confezionare il vestito dell’ultimo film con la divina Greta Garbo e gli uomini tentavano di sedurre le donne “alla Valentino”. Per non parlare poi di icone come Audrey Hepburn e Brigitte Bardot, che hanno spopolato con i loro look anche fuori dal set. Proprio dalla bellissima Bardot, per me icona per eccellenza, ho preso spunto per il titolo della mia rubrica; “Moi je joue”, io gioco, è il titolo di una delle sue canzoni più famose e credo che renda perfettamente l’idea di quello che propongo: giocare con moda e cinema, creare stili, farvi conoscere nuove possibili tendenze attraverso i film divertendovi. Spero.

daria.bongiorni@mdseditore.it

Merletto di mezzanotte

Mercoledì, 08 Maggio 2013 12:52
Merletto di mezzanotte - 5.0 out of 5 based on 2 reviews

Viviamo in un periodo in cui la moda vuole che ogni ragazza abbia una diva del cuore da seguire, si condividono sui social network le sue foto, le sue frasi famose. In realtà solo alcune tra le tante bellissime vengono ricordate. Oggi mi sono appassionata di una star lasciata un po’ in disparte, ma che non ha nulla da invidiare a tutte le altre bionde del cinema: Doris Day.

Urlatori, alla sbarra!

Sabato, 20 Aprile 2013 19:16
Urlatori, alla sbarra! - 5.0 out of 5 based on 2 reviews

Amo i ’50 e ’60 perché sono gli anni in cui i giovani prendono consapevolezza di sé, in cui imparano a dire la loro attraverso le parole, i gesti… ei vestiti. In questo periodo nascono le prime subculture, ognuna con le sue idee ben strutturate. Ho già accennato ai mods e ai rockers tempo fa e mi sono chiesta recentemente da dove fossero nati: i teddy boys li hanno ispirati, sia per l’abbigliamento sempre ricercato, che per il carattere un po’ teppista. Questa prima corrente giovanile prende inizialmente piede in Inghilterra, ma anche l’Italia ha la sua dose di teddyboysmo verso il ’58.

Il caso Paradine

Mercoledì, 03 Aprile 2013 19:07
Il caso Paradine - 4.8 out of 5 based on 5 reviews

La mia cara nonna paterna, a cui sono lusingata di assomigliare, sia in viso che nel gusto, ha uno smodato amore per la moda e per le dive da sempre. Da quando sono piccola mi racconta di come non vedesse l'ora di rivedere la bellissima Alida Valli al cinema per poter acquistare cartamodelli per cucire abiti come i suoi.

Sotto il vestito niente

Sabato, 23 Marzo 2013 17:03
Sotto il vestito niente - 5.0 out of 5 based on 2 reviews

Se è una di quelle giornate noiose in cui non vuoi uscire, ma non vuoi neanche stare in casa, allora buttati sul trash. Il trash rende tutto il resto migliore. Il padre del trash è il film erotico anni ’80, magari quello finto impegnato; racchiude in sé erotismo, thriller, anni ’80, moda e trash “Sotto il vestito niente” (1985) di Carlo Vanzina.

Mio cugino Vincenzo

Sabato, 16 Marzo 2013 15:02
Mio cugino Vincenzo - 4.8 out of 5 based on 4 reviews

Nel 1992 ero troppo piccola per capire la genialità di un film con un titolo di dubbio gusto come questo. Dopo 11 anni lo propongo come perla incompresa fonte di ispirazione modaiola. Mio cugino Vincenzo è un cult che ognuno di noi dovrebbe custodire nel proprio archivio.

Marie Antoinette

Domenica, 03 Marzo 2013 21:54
Marie Antoinette - 5.0 out of 5 based on 5 reviews

Marie Antoinette è l’opera capolavoro di Sofia Coppola, che vede la regina di Francia come un’eterna adolescente rivoluzionaria per quanto riguarda la società aristocratica dell’epoca.

Oscar 2013

Mercoledì, 27 Febbraio 2013 21:47
Oscar 2013 - 4.5 out of 5 based on 2 reviews


Mentre tutti aspettano di sapere di che morte morirà l’Italia, io mi godo la notte degli Oscar. Quest’anno un po’ troppo in stile vintage, ma pur sempre la fantastica 85esima Academy Awards night. Niente più di questo spettacolo pieno di lustrini può rappresentare la rubrica Moi je joue, per questo ho deciso di dedicargli uno special.

 

Venere in Visione

Giovedì, 21 Febbraio 2013 21:31
Venere in Visione - 5.0 out of 5 based on 1 review

Rendo omaggio questa volta a una musa del cinema che ha lasciato il segno, sia per il numero di mariti che per la sua bellezza: Elizabeth Taylor.

500 giorni insieme

Giovedì, 14 Febbraio 2013 23:03
500 giorni insieme - 5.0 out of 5 based on 1 review

Il giorno di San Valentino è una ricorrenza secolare. Nel 496 ha sostituito i lupercalia romani, giorni dedicati alla fertilità, giusto per contrastare il paganesimo, ma è controverso il giorno in cui iniziò la tradizione dello scambio di valentine (i biglietti d’amore), il giorno in cui, insomma, divenne la vera e propria festa degli innamorati.

Il servitore di due padroni

Venerdì, 08 Febbraio 2013 22:57
Il servitore di due padroni - 5.0 out of 5 based on 1 review
personaggio di Arlecchino, nato secoli fa e amato sia dai popolani sia dalla borghesia, che proprio nella seconda metà del ‘700 sgomita per crearsi un posto importante nella società
Pagina 6 di 7